Incentivi Conto Termico per Ecate

Cos’è il conto termico 2.0

Con il Conto Termico, DM 28/12/12, per la prima volta in Italia, si assegna un incentivo specifico alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili e nello specifico da biomasse, cioè legna e pellet.

Il Conto Termico 2.0, in vigore dal 31 Maggio 2016 , potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto da questo decreto introducendo alcune variazioni importanti, quali:

  • Una procedura di accesso diretto più snella;
  • L’innalzamento del limite per l’erogazione dell’incentivo in un’unica rata, dai precedenti € 600 agli attuali € 5000;
  • La riduzione dei tempi di pagamento da 6 a 2 mesi

L’obiettivo del Conto termico è di incentivare la sostituzione di apparecchi obsoleti, cioè con bassi rendimenti ed alti emissioni, premiando chi installa apparecchi di ultima generazione che garantiscono invece basse emissioni in atmosfera ed alti rendimenti energetici.

Come viene erogato l’incentivo?

In fase di presentazione della domanda è richiesto l’inserimento del codice IBAN del proprio conto corrente, sul quale l’incentivo verrà erogato mediante bonifico.

Quali sono le spese ammissibili per il calcolo dell’incentivo?

  • Fornitura e messa in opera di materiale coibente per il miglioramento delle caratteristiche termiche delle strutture esistenti;
  • fornitura e messa in opera di materiali ordinari, necessari alla realizzazione di ulteriori strutture murarie a ridosso di quelle preesistenti realizzate contestualmente alle opere di cui al punto precedente, per il miglioramento delle caratteristiche termiche delle strutture esistenti;
  • demolizione e ricostruzione dell’elemento costruttivo, ove coerente con gli strumenti urbanistici vigenti;
  • prestazioni professionali connesse alla realizzazione degli interventi.

Le spese ammissibili sono comprensive di IVA dove essa costituisce un costo. Il trasporto rientra tra le spese ammissibili perché facente parte della fornitura.

Zone climatiche e contributo

Il contributo garantito dal Conto Termico varia a seconda della potenza dell’apparecchio, delle sue emissioni e della zona climatica in cui sarà installato. Le zone identificate sono 6, e vengono espresse con delle lettere, dalla A (minor consumo) alla F (maggior consumo).

ZONA CLIMATICA INCENTIVO TOTALE
A 453,10 €*
B 641,90 €*
C 830,69 €*
D 1.057,00 €*
E 1.283,79 €*
F 1.359,31 €*

 

*gli importi definitivi sono calcolati dal GSE in fase di elaborazione della pratica

2018-02-11T19:22:53+00:00 14 Novembre 2017|News|